►TARIFFE UFFICIALI



DECRETO 4 ottobre 2011.
Determinazione delle tariffe di riferimento per le prestazioni professionali delle guide turistiche nel territorio della Regione siciliana nel biennio 2011/2012.

L'ASSESSORE PER IL TURISMO, LO SPORT E LO SPETTACOLO

Visto lo Statuto della Regione;

Vista la legge regionale 8 agosto 1949, n. 49;

Vista la legge regionale 29 dicembre 1962, n. 28;

Vista la legge regionale 3 maggio 2004, n. 8, che disciplina le attività di guida turistica, guida ambientale-escursionistica, accompagnatore turistico e guida subacquea nel territorio della Regione siciliana;

Considerato che l’art. 10 della predetta legge regionale n. 8/2004 stabilische che le tariffe minime da applicare per le prestazioni delle professioni turistiche sono fissate ogni biennio con decreto dell’Assessore regionale per il turismo, sentite le organizzazioni di categoria maggiormente rappresentative a livello regionale;

Vista la legge 4 agosto 2006, n. 248, art. 2;

Visto il decreto n. 2 del 14 gennaio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana del 20 febbraio 2009, n. 8, con il quale sono state determinate le tariffe di cui trattasi per il biennio 2009/2010;

Vista la nota del 24 maggio 2011, pervenuta il 3 giugno 2011, n. 15535 delle guide turistiche associate della provincia di Palermo, con le valutazioni in ordine alla rimodulazione delle tariffe in esame per il biennio 2011/2012;

Visto il comunicato del 29 maggio 2011, pervenuto il 3 giugno 2011, n. 15537 della Federagit, associazione di categoria delle guide turistiche che riunisce le associazioni guide provincie di Catania, Enna, Palermo, Siracusa, gruppo guide Agrigento, Messina e Trapani, relativo alla proposta di adeguamento delle tariffe per le prestazioni professionali delle guide turistiche, corrieri/accompagnatori turistici per il biennio 2011-2012;

Vista la nota del 30 maggio 2011, pervenuta il 6 giugno 2011, n. 15587 dell’ASAT - Associazione siciliana accompagnatori turistici, con la quale si trasmette la proposta di tariffe degli accompagnatori turistici per il biennio 2011/2012;

Preso atto delle proposte tariffarie formulate dalle suddette associazioni con le note di cui sopra, fermo restando le norme nazionali ed europee in materia di liberalizzazione delle professioni e delle tariffe, che, pertanto, si considerano “di riferimento”;


Decreta:


Art. 1

Ai sensi dell'art. 10 della legge regionale n. 8 del 3 maggio 2004, le tariffe "di riferimento", per le prestazioni professionali delle guide turistiche nel territorio della Regione siciliana nel biennio 2011/2012 sono determinate come segue:
Tariffa base da 1 a 50 persone
-  mezza giornata (max 2 ore consecutive)      E 130,00 
-  mezza giornata (max 4 ore consecutive)      E 150,00 
-  intera giornata (max 7 ore consecutive)      E 220,00 
-  intera giornata (max 8 ore consecutive)      E 245,00 
-  supplemento per ogni persona in più (intera giornata)     E 1,90 
-  supplemento per ogni persona in più (mezza giornata)      E 1,30 
-  supplemento per ogni ora di servizio straordinario      E 31,00 
-  supplemento per servizi notturni (dalle ore 20,00 alle ore 7,00) maggiorazione      E 33,00 

Per servizi svolti in più lingue:
-  maggiorazione del 20% sulla tariffa base per la seconda lingua;
-  maggiorazione del 40% sulla tariffa base per la terza lingua;
-  maggiorazione del 50% sulla tariffa base per la quarta lingua;
-  maggiorazione del 100% sulla tariffa base per la quinta lingua;
-  supplemento festivo: maggiorazione del 30% sulla tariffa base per i servizi svolti nei giorni di festività, escluse le domeniche quali 1 e 6 gennaio, Pasqua e Lunedì dell'Angelo, 25 aprile; 1° maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre, 8, 25 e 26 dicembre.

Art. 2

Per i servizi di intera giornata, compreso i pasti e i pernottamenti, la guida turistica viaggia a carico del gruppo; qualora la guida sia prenotata per l'intera giornata (7 ore consecutive) e il gruppo interrompa la visita per la pausa pranzo, ogni ora eccedente le 7 ore va considerata come straordinario. Ove mai la guida per l’espletamento dell’itinerario fosse costretta a viaggiare con mezzo proprio, le spese carburante sono a carico del gruppo (supplemento carburante: € 20 mezza giornata, € 30 intera giornata)Le tariffe sono considerate di riferimento, oltre gli oneri di legge se dovuti.

Art. 3

Ai sensi dell'art. 10 della legge regionale n. 8/2004 le tariffe di riferimento da applicare nel territorio della Regione siciliana nel biennio 2011/2012 per le prestazioni professionali dei corrieri/accompagnatori turistici sono determinate come segue:
-  trasferta max 3 ore      E 130,00 
-  mezza giornata max 4 ore      E 150,00 
-  intera giornata max 8 ore      E 245,00 
-  supplementi: per ogni ora di servizio straordinario e/o notturno      E 31,00 

Per servizio svolto in più lingue:
-  maggiorazione del 20% sulla tariffa base per la seconda lingua;
-  maggiorazione del 40% sulla tariffa base per la terza lingua;
-  maggiorazione del 50% sulla tariffa base per la quarta lingua;
-  maggiorazione del 100% sulla tariffa base per la quinta lingua;
-  supplemento festivo: maggiorazione del 30% sulla tariffa base per i servizi svolti nei giorni di festività, escluse le domeniche quali 1 e 6 gennaio, Pasqua e Lunedì dell'Angelo, 25 aprile; 1° maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre, 8, 25 e 26 dicembre.

Art. 4

Per i servizi di intera giornata, compreso i pasti ed i pernottamenti, il corriere viaggia a carico del gruppo. Le tariffe sono considerate di riferimento, oltre gli oneri di legge se dovuti.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 4 ottobre 2011.

  TRANCHIDA